Il Mattino ha l’Oro in Bocca

11.09.2017

Siete tornati a lavoro da quelle vacanze sempre troppo brevi e sfuggenti. Non sapete da dove ripartire e dove trovare energie e coraggio per affrontare tutto ciò che c'è da fare.

La To Do List è sempre più lunga e sconfortante: svuotare le valigie, pulire la casa, fare la spesa, comprare i libri di scuola, organizzare il lavoro... rimettersi in forma (è solo alla fine della lista!).

La miglior cosa da fare ora è quella di assumere una Buona Colazione per iniziare al meglio la vostra giornata carica di impegni. Se siete fortunati e avete tempo, svolgete la vostra attività fisica la mattina e arriverete così carichi e grintosi in ufficio da far invidia a tutti i colleghi!

Una prima colazione equilibrata e nutriente contribuisce a risvegliare il metabolismo, a stimolare la sintesi ormonale e l'attivazione di segnali del controllo dell'appetito. Miglioreranno anche i livelli di concentrazione e di efficienza mentale e motoria.

La mattina al risveglio si presenta una condizione particolarmente vantaggiosa anche per i più golosi. Grazie al parziale svuotamento delle scorte di glicogeno avvenuto nel corso delle ore di digiuno notturno, potremmo concederci anche un po' di marmellata senza zuccheri aggiunti o miele biologico o cioccolata fondente, senza rischiare di stivare grasso nelle nostre cellule. Infatti, ciò che mangiamo la mattina verrà utilizzato in prevalenza a scopo energetico. Immaginate un'auto di Formula 1 che romba intrepida in pole position in attesa del semaforo verde, pronta ad esprimere tutto il suo potenziale!

Quindi, cosa mettere nel piatto al risveglio? Una colazione completa dovrebbe presentare 4 componenti fondamentali:

  • Un bicchiere di acqua per idratare l'organismo dopo un lungo periodo in cui non abbiamo bevuto e in cui il nostro organismo si è mantenuto attivo svolgendo tutte le reazioni necessarie a digerire la cena della sera prima e a ricreare nuovo materiale biologico
  • Un buon frutto di stagione o una spremuta fresca. Inizieremo stimolando la secrezione gastrica e attiveremo con maggior efficacia il sistema digerente e immunitario. Volendo, potremmo sostituire la frutta con delle verdure a scelta, oppure con una centrifuga appena fatta o perché no, con un estratto (per essere alla moda!)
  • Una componente glucidica proveniente dalle classiche fette biscottate o cereali cornflakes o dai più originali pancakes. In alternativa potremmo scegliere del muesli arricchito con frutta secca come noci o mandorle o scaglie di cioccolato fondente. Largo spazio anche a pane integrale, che possiamo tostare per renderlo più digeribile, o pane di segale. Limitiamo tutti i possibili biscotti pannosi con o senza olio di palma, cereali raffinati e finte marmellate di zucchero!
  • Coloriamo il piatto con la componente proteica. Potremmo infatti abbinare agli alimenti indicati sopra il bianco del latte, yogurt, kefir, yogurt greco, ricotta oppure affiancare le varie tonalità di un un bel pezzo di formaggio o di un uovo cotto a piacere. Per i più coraggiosi, suggerisco una fettina di salmone affumicato o affettato magro o mezza scatoletta di tonno. Se questo è troppo, scegliamo farine integrali per preparare il nostro pane, oppure aggiungiamo della frutta secca a guscio al nostro muesli!

Composto il nostro bel piatto nutriente, dedichiamo questo memento sacro in cui i secondi, purtroppo, scorrono troppo velocemente a masticare con calma gli alimenti. Una buona masticazione, infatti, favorisce l'intero processo digestivo, fornendo sensazioni di maggiore sazietà e inducendo il dimagrimento grazie all'attivazione del nostro metabolismo ancora assopito dai ritmi estivi.

Non vi resta che provare e provare e provare...fino a che questa diverrà una nuova e sana abitudine quotidiana. Buon Appetito!

Dott.ssa Cleonice Renzetti

Biologa Nutrizionista